Acquisizione dati per analisi forensi

I nostri servizi di acquisizione forense, permettono di eseguire la copia di qualsiasi supporto utilizzando tecniche e procedure di Digital Forensics. Il servizio è indirizzato a studi legali, agenzie investigative, aziende e privati che hanno la necessità di intervenire con la massima tempestività per cristallizzare il reperto secondo la prassi delle procedure forensi affinché diventi una fonte di prova, prima che intervengano altri fattori esterni che ne possano alterare o distruggere i contenuti. 

L’acquisizione forense può essere eseguita su dispositivi quali:

  • computer
  • server
  • dischi
  • nastri backup
  • memorie USB
  • CD/DVD
  • smartphone
  • tablet
  • cellulari

e su contenuti come ad esempio:

  • pagine Web
  • profili social
  • mail box
  • applicazioni (WhatsApp, Telegram, Signal, WeChat, ecc.)
  • cronologia delle posizioni di Google

I nostri consulenti informatici forensi procederanno ad effettuare una doppia copia forense, in modo da usarne una per le analisi (che verrà poi distrutta) e allegare l’altra alla perizia.

In qualità di consulenti tecnici di parte supportiamo studi legali, aziende e privati nella gestione di fascicoli processuali civili o penali, nella difesa o nella redazione di denuncia querela, oltre che nella partecipazione come CTP.

Siamo disponibili a seguire attività di CTP in accertamenti tecnici preventivi in ambito informatico per documentare e produrre perizie informatiche, o in sede di incidente probatorio se i dati e i dispositivi sono soggetti a possibili modifiche o alterazioni.

È possibile asseverare ogni perizia con giuramento in Tribunale per uso legale o privato. La perizia asseverata può conferire maggiore autorevolezza rispetto ad una perizia informatica in carta semplice.

Per eseguire le acquisizioni dei dispositivi digitali e per l’analisi e la ricerca dei dati ci avvaliamo del nostro laboratorio attrezzato con i migliori strumenti hardware e software certificati.